Tesla Model 3: falsa partenza

10


Partenza in salita per la Tesla. I risultati del nuovo modello del marchio californiano sono molto lontani dalla previsione di 1.500 auto mensili

L’attesissima Model 3 è partita con il freno a mano inserito. Nei mesi di luglio, agosto e settembre sono state vendute solo 220 berline. Dopo l’avvio della produzione in estate e le prime consegne ai dipendenti che l’avevano prenotata, i piani produttivi potrebbero non essere rispettati. Oltre le 1.500 unità mensili, era stato stimato che la produzione dovesse raggiungere i 20mila pezzi a dicembre.

Sicuramente di questo passo diventa difficile rispettare le ambiziose previsioni del fondatore di Tesla, Elon Musk, che prevedeva con l’arrivo della Model 3 di arrivare a produrre 500.000 veicoli nel 2018 e un milione entro il 2020. La Model 3 è la più piccola delle elettriche Tesla ed è in vendita ad un prezzo di listino 35 mila dollari.

L’articolo Tesla Model 3: falsa partenza proviene da CronacaQui – Motori.



Leggi la notizia completa